immagine

Metodo induttivo: cos’è e dove trovarlo?

Nell’articolo di oggi, Ollie Wood ci parla dell’approccio didattico induttivo. Come si differenzia da quello deduttivo e che vantaggi comporta? Nella seconda parte dell’articolo, alcuni esempi concreti dai corsi Cambridge per la scuola secondaria!

 immagine

Pronti per la DDI? Con Cambridge sì!

Sapevi che tutti i corsi Cambridge hanno già tutto quello di cui hai bisogno per integrare la didattica digitale nel tuo piano formativo per l’inglese?

 immagine

Semplificando la DDI – Parte 4: creare esercizi personalizzati

Grazie a questo strumento, i test possono contenere domande relative non solo al testo in uso ma anche ad altre risorse non presenti nel libro, una cosa indispensabile per chi usa materiale extra di qualsiasi tipo: che si tratti di grammatica extra trovata online, video, esercizi di ascolto o esercizi supplementari creati da te.

 immagine

Semplificando la DDI - Parte 3: praticare la pronuncia con il libro digitale

Lo strumento di cui parleremo non è una novità di quest’anno, ma è una caratteristica di tutti i libri digitali Cambridge ormai da qualche anno, che considero importante sottolineare perché è una cosa che ultimamente è diventata fondamentale per la DDI in questi tempi, vista l’impossibilità di vedere di persona i nostri studenti.

 immagine

Semplificando la DDI - Parte 2: assegnare compiti online

La cosa forse più importante che abbiamo cambiato è che non c’è più bisogno di entrare nella bSmart Classroom per assegnare compiti. Questo vuol dire che, sfogliando il libro digitale, l’insegnante può scegliere direttamente qualsiasi esercizio ed assegnarlo immediatamente alla sua classe.

 immagine

Semplificando la DDI - Parte 1: valutazione a distanza con Talent

Ci sono delle novità per semplificare l’assegnazione e la correzione dei compiti a casa, altri strumenti per supportare meglio gli studenti DSA sia in classe che a casa, novità per la didattica innovativa e sviluppi importanti per l’educazione civica, per citarne alcune.

 immagine

Scuola 2021: idee pratiche per la flipped classroom

In questo articolo, Fabio Galvanini ci parla di quali siano i vantaggi della classe capovolta, o flipped classroom, presentando alcune attività pratiche da svolgere in classe.

 immagine

Scuola 2021: Collaborazione nella classe socialmente distanziata

Il lavoro di gruppo presenta numerosi vantaggi tra cui la riduzione del livello di stress e ansia nel momento della produzione linguistica orale, il rafforzamento delle relazioni...

 immagine

Scuola 2021: Diagnostic assessment - individuare aree di intervento e obiettivi di apprendimento

Quest’anno ancor più che in passato, sarà dunque di vitale importanza valutare ed identificare al più presto le aree linguistiche sulle quali sarà necessario recuperare gradualmente con uno o più dei nostri studenti.

 immagine

Scuola 2021: l'importanza di well-being e positive mindset

In questo labirinto di punti interrogativi ci sono però, fortunatamente, anche alcune certezze. La prima è che, per le sfide inedite che presenta, quest’anno scolastico potrà essere affrontato e portato a termine con successo solo se riusciremo ad ottenere un alto livello di coinvolgimento e di motivazione da parte di tutta la classe.

 immagine

Ripasso e recupero: Cambridge è al tuo fianco

Da un lato ci troviamo a dover iniziare e portare avanti il programma dell’anno scolastico appena iniziato, dall’altro, abbiamo la necessità di individuare quali parti del programma dell’anno trascorso debbano essere riprese, riproposte e rinforzate...

 immagine

Qualche dritta per l’insegnamento online con Greg e Sandy!

Rieccoci con nuovi consigli e supporto per gli insegnanti che si trovano ora a lavorare in un’aula virtuale invece che in presenza. Questa settimana, abbiamo una novità da presentarvi: grazie al nostro presentatore Greg, abbiamo lanciato una nuova serie di video con suggerimenti per l’insegnamento online.

 immagine

Rendere più efficaci le lezioni a distanza incorporando elementi visuali

L’insegnamento a distanza può essere problematico per diversi motivi, uno su tutti è il fatto che gli studenti possano distrarsi molto più facilmente che in aula. L’elemento visuale, però, è qualcosa che può giocare a nostro vantaggio se siamo in grado di sfruttarlo per creare lezioni più interessanti e interattive.

 immagine

A corto di idee? Qualche attività per la tua classe con Go Global, Make it! e Talent

Il lockdown ha costretto tutti noi ad abituarci in fretta a una nuova quotidianità. Per molti insegnanti, questo consiste in un dispendio di energie notevole per riuscire a gestire a distanza la classe e tutte le altre attività che fanno parte della loro routine quotidiana. In un contesto del genere, anche per i più creativi, può essere difficile avere la mente libera per pensare a nuove attività da proporre alla classe.

 immagine

Come usare Google Classroom con il tuo corso Cambridge

Grazie al fatto di essere gratuito ed estremamente user-friendly, Google Classroom è indubbiamente uno degli strumenti più utilizzati per la didattica in questo periodo, in cui gli insegnanti si sono trovati catapultati da un giorno all’altro in una realtà lavorativa completamente diversa da quella a cui erano abituati, ma sapevi che anche gli eBook Cambridge possono essere condivisi su questa piattaforma?

 immagine

Due ricette per video-lezioni superlative

Come procedono le video-lezioni? Dopo i primi esperimenti di familiarizzazione con la tecnologia, dopo qualche passo falso e qualche soddisfazione, vi siete trovati a chiedervi: e oggi che lezione faccio? Vi piacerebbe trovare dentro l’uovo di Pasqua una lezione già pronta e confezionata? Anche se la cioccolata sarà purtroppo solo virtuale, due lezioni pronte, con tanto di slides powerpoint e lesson plan inclusi, ve le regala Cambridge!

 immagine

Insegnare in videoconferenza in maniera efficace? Si può!

Insegnare in videoconferenza è qualcosa che tutti gli insegnanti si sono trovati a dover fare negli ultimi tempi, alcuni con più difficoltà, altri con meno: ma siamo sicuri di stare sfruttando al meglio gli strumenti a nostra disposizione?

 immagine

Consigli per il passaggio alla didattica online

George Banks, formatore Cambridge intervista Michael Greene, insegnante di inglese in Italia. Leggi l'articolo e ascolta l'audio dell'intervista per scoprire quali sono state le difficoltà e le scoperte nell'affacciarsi all'insegnamento davanti a una webcam.

 immagine

Un unico strumento per gestire al meglio il tuo lavoro da insegnante senza stress

Gli strumenti a disposizione degli insegnanti di oggi sono tanti, forse talmente tanti che diventa quasi impossibile orientarsi e capire quali utilizzare, e altrettante sono le cose a cui bisogna pensare: organizzare le lezioni, correggere i compiti, gestire le comunicazioni e magari anche trovare il tempo per fare un po’ di formazione.

 immagine

Strumenti di presentazione per la didattica a distanza

Se tutto (o quasi) quello che eravamo abituati a fare in classe in modo spontaneo deve essere oggi rivisto e appreso come se tornassimo a farlo per la prima volta, avere i giusti strumenti ed il supporto necessario diventa fondamentale per continuare e per ripartire.